Spiagge all’amianto, pesce al mercurio, cieli neri di smog. Arriva CinemAmbiente.

Riparte anche quest’anno CinemAmbiente, il festival di Torino dedicato alla sensibilizzazione nei confronti delle tematiche ambientali. Una fonte inesauribile di spunti di riflessione su come imparare a vivere tutti insieme nel rispetto dell’ambiente e degli altri esseri viventi con cui condividiamo la Terra.

Giunto al tredicesimo anno, CinemAmbiente è ormai considerato ormai come uno tra gli appuntamenti più importanti a livello europeo, l’unico di questo genere in Italia, in occasione del quale è possibile vedere veri e proprio gioielli che a causa degli asfittica distribuzione cinematografica italiana non arriveranno mai nel circuito delle sale cinematografiche. Come Logorama, vincitore dell’Oscar come miglior corto animato e dedicato all’onnipresenza dei marchi e dei loghi nella vita di tutti i giorni, o il commovente The Cove, vincitore dell’Oscar 2010 come miglior documentario, dedicato alla mattanza dei delfini che ogni ogni anno in Giappone colora l’acqua dell’oceano di rosso.

Nei prossimi giorni non mancano gli appuntamenti degni di interesse come  A Road not Taken, documentario sui pannelli solari alla Casa Bianca, montati per la prima volta da Carter come segno di cambiamento già negli anni Settanta del Novecento e smantellati in fretta e furia durante la presidenza Reagan, o La Casa Verde, l’assurda vicenda tutta italiana di una palazzina che sarà ingabbiata dal nuovo grattacielo sede della Regione Lombardia, o ancora I Giorni della Merla, tutto dedicato all’esperienza degli orti sociali.

Non mancano le iniziative collaterali alle proiezioni, come la prima retrospettiva, in corso presso il Circolo Amantes, del Dott. Porka’s P-Proj, un collettivo di street artist baresi che hanno girato l’Italia in lungo e in largo alla ricerca di soprusi ambientali più o meno dimenticati da fotografare e mostrare agli ignari cittadini, che spesso ci vivono accanto senza nemmeno più saperlo. In mostra, accanto agli scatti dell’ecomostro di Punta Perotti che gli hanno resi famosi, uno scatto inedito realizzato in esclusiva per il 13° CinemAmbiente ambientato nell’ex amiantifera di Balangero, in provincia di Torino.

Se ci fate un salto in questi giorni, fateci sapere cosa avete visto e cosa ne pensate, mi raccomando!

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 3 giugno 2010 su 08:30. È archiviata in Senza categoria con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: