Fine dei grandi esodi. E i bambini che fine fanno?

Lo dice anche La Repubblica: l’epoca dei grandi esodi estivi, quando le grandi città industriali si svuotavano e tutti si riversavano al mare o in campagna, è tramontata. Complice la mancanza di lavoro (e con essa la mancanza di ferie pagate), la crescente precarietà del lavoro che resta (che si porta con sè orari incerti e ferie non pagate) sempre più famiglie rinunciano alle irrinunciabili due settimane di vacanza e si arrangiano come possono, tra cinema all’aperto, passeggiate al parco e attività estive.

Nuovi tempi di vita che si traducono nella richiesta di nuovi servizi. Aumentano così le iscrizioni a Estate Ragazzi (i centri estivi gestiti dal Comune di Torino, per chi non fosse delle nostre parti), gli oratori si affollano e le città si popolano (per fortuna) di centri gioco, ludoteche e spazi educativi. Attività che fanno quel che possono per tenere impegnati i bambini e offrire loro quando possibile una via di fuga dai canyon di cemento in cui si tramutano le nostre città durante i mesi estivi.

Noi, che sappiamo quanto faccia bene la campagna a chi vive la maggior parte dell’anno in città, abbiamo voluto fare la nostra parte ed abbiamo organizzato dei campi estivi con pernottamento settimanale presso la nostra fattoria. Un’esperienza a contatto con la Natura, in compagnia dei nostri animali, alla ricerca di emozioni da vivere in libertà. I nostri programmi iniziano tutti la domenica sera e terminano il venerdì pomeriggio e comprendono assicurazione e pasti.

Si inizia il 13 giugno con un campo estivo tutto dedicato ai cinque sensi, seguito dal campo dedicato alla riscoperta dei nostri amici asini, dalla mungitura (compreso un assaggio del loro ottimo latte) alla loro cura per chiudere in gran bellezza con un picnic avventura in mezzo alla campagna in compagnia dei nostri asinelli.

Per maggiori informazioni, scriveteci a info@lapiemontesina.it o chiamateci ai recapiti che trovate sulla sinista. Vi aspettiamo!

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 8 giugno 2010 su 15:49. È archiviata in news con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: