La Piemontesina di Chivasso vince il premio Oscar Green 2010

[da VinieSapori.net] Federico e Manuele Citta, dell’azienda La Piemontesina, di Chivasso, si sono aggiudicati il primo posto nell’ambito del concorso Oscar Green 2010, categoria “Sviluppo locale”.

Il premio per l’innovazione promosso da Coldiretti, con l’alto patrocinio del presidente della Repubblica, è stato consegnato nei giorni scorsi a Palazzo Rospigliosi, alla presenza del presidente di Coldiretti Sergio Marini, del delegato nazionale Coldiretti Giovani Impresa Vittorio Sangiorgio, del vicesegretario del Partito Democratico Enrico Letta e del ministro delle Politiche agricole Giancarlo Galan. Prima in Italia ad avere al suo interno un agriasilo aperto tutto l’anno, La Piemontesina è nota anche per l’allevamento di bovini di razza Piemontese – che vende direttamente al consumatore – nonché per l’allevamento di asine delle razze Ragusana e Martina Franca, dalle quali ottiene il prezioso latte utilizzato per la produzione di cosmetici adatti a qualsiasi età.

Durante tutta l’estate l’azienda apre il centro estivo che accoglie 40 ragazzi da sei mesi a undici anni di età, per far loro vivere il contatto con la campagna e avvicinarli alla vita rurale attraverso la percezione dei colori, dei sapori, della libertà di muoversi e giocare all’aria aperta.

La Piemontesina nasce nel 1984, situata accanto all’antica tenuta sabauda La Mandria, per continuare una passione di famiglia: l’allevamento della razza bovina Piemontese. Nel 1990 la fattoria si evolve rivolgendosi al pubblico attraverso due nuove attività: educativa – con i bambini e le scuole – e agrituristica. Nel 2006 all’interno dell’azienda nasce il primo agriasilo d’Italia, aperto a 15 bambini da uno a tre anni di età, con attività svolte da educatrici ed educatori specializzati per la prima infanzia che vanno dai giochi con gli asinelli o nei campi, alla costruzione di giocattoli, fino alla recitazione e alla preparazione di cibi utilizzando i prodotti agricoli coltivati sul posto. Da un progetto sperimentale, una nuova iniziativa per dare la possibilità ai bambini di vivere in modo continuativo l’esperienza in fattoria. Dal 2009 si apre una nuova attività: un allevamento di 35 asine con la vendita diretta di latte crudo imbottigliato e di cosmetici con il 55 per cento di latte: crema viso, crema mani, latte corpo, olio lavante, olio massaggi, reperibili anche tramite internet.

La Piemontesina oggi è specializzata anche in terapia assistita con gli asini per ragazzi disabili – fisici o psichici – o con situazioni di disagio sociale. L’azienda sostiene il tirocinio formativo e l’inserimento al lavoro di un ragazzo con disabilità psichica nell’ambito del Fondo regionale disabili. [da VinieSapori.net]

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 16 luglio 2010 su 08:21. È archiviata in news. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: