Energia pulita fatta in casa

Pannelli Solari - La PiemontesinaL’uso di fonti rinnovabili di energia è un problema sempre più impellente: Le fonti tradizionali di energia come il petrolio e il gas sono fonti che si esauriscono, e dunque richiedono sempre nuovi scatti, trivellamenti, alla ricerca di altri giacimenti, destinati comunque a esaurirsi. Soprattutto, le fonti tradizionali sono causa di grave inquinamento e di pericolo ambientale: dalla combustione di petrolio e gas derivano i danni maggiori all’ambiente e la clima. Quindi la scelta di un fornitore di energia che usi fonti rinnovabili e non inquinanti, come l’eolico e il solare, è molto importante. La regione del mondo che utilizza la percentuale più alta di fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica è l’America Latina (59%). In particolare, il primato è detenuto dal Brasile, con una percentuale dell’89%. In Europa, nel 2009 si è assistito a un incremento dell’impiego delle fonti rinnovabili per la produzione totale di elettricità del 5% e il paese più virtuoso è stato la Norvegia, con una percentuale pari al 95%. Purtroppo in questo campo l’Italia è tutt’altro che all’avanguardia: la percentuale di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili è pari solo al 7,1% del totale (dati del 2010 forniti dal Sistema Servizi CGIL), a fronte di una media europea del 8,5%. Scegliendo fornitori di energia elettrica che impieghino energia pulita, possiamo fare anche noi la nostra parte.

Inoltre, in certi casi, in certe soluzioni abitative, possiamo produrre noi stessi energia eletrica da fonti rinnovabili, con pannelli solari e pale eoliche che consentono di ricavare dal sole o dal vento parte dell’energia necessaria a un’abitazione. Se la nostra casa consente una soluzione di questo tipo, non esitiamo ad adottarla.

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 9 febbraio 2011 su 09:00. È archiviata in Consigli eco-logici con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: