La cascina Giletta

Prosegue la pubblicazione della tesi “La Mandria di Chivasso. Storia e Architettura di un Insediamento Produttivo Sabaudo” scritta da Davide Miserere e Sara Russo, due lettori del blog che hanno voluto condividere i risultati della loro ricerca con tutti noi. Buona lettura!

Clessidra - La PiemontesinaLa cascina Giletta fu acquistata nel 1753 da Mattia ceresa e dal prevosto Pietro Lorenzi. Dal 1753 al 1760 vennero sostenute spese per migliorare il fondo e il rustico, ed entrambi vennero ceduti nel 1763 al tenimento della Mandria. La cascina era composta da 71 giornate di terreno nei confini di Mazzè, posta a nord su uno degli assi principali della Reggia tenuta. Probabilmente era la più importante proprietà rilevata, perché consisteva di una grande fabbrica civile e rustica con annessi muro di cinta e giardino con peschiera.  Pare che prima del 1753, la cascina fosse un convento di frati fondato da un certo Frate Giletta, da cui il nome. Nel 1768 la sua pianta venne trasformata, vennero aggiunte delle ali e la peschiera a nord fu ampliata, assumendo forma triangolare; delle due ali, una manica comprende la chiesa mentre l’altra la stalla con il fienile sovrastante. Nel 1804 la forma risultava invariata ma erano scomparse la peschiera e il muro di recinzione. Nel 1863 divenne anch’essa proprietà dei Conti Rocca Saporiti.

Attualmente la cascina Giletta si presenta come un fabbricato rustico di forma quadrilatera, racchiudente i cortili separati da un corpo interno avanzato; la vecchia chiesa è ora adibita a stalla. A nord ci sono le abitazioni a due piani fuori terra con le cantine interrate. La tipologia costruttiva e la scelta dei materiali del fabbricato non si discostano dalle altre cascine esistenti.

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 14 febbraio 2011 su 09:00. È archiviata in La storia della Mandria di Chivasso con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: