Le cascine Nuova del Tuono e Rapella

Prosegue la pubblicazione della tesi “La Mandria di Chivasso. Storia e Architettura di un Insediamento Produttivo Sabaudo” scritta da Davide Miserere e Sara Russo, due lettori del blog che hanno voluto condividere i risultati della loro ricerca con tutti noi. Buona lettura!

Situata sul confine nord-ovest della tenuta Regia, la cascina Nuova del Tuono si presentava come un fabbricato rustico di forma rettangolare. Un corpo avanzato centralmente da nord verso sud era adibito a stalla, in muratura e a volte a vela; il fienile, al primo piano, era costruito su pilastri in mattoni e aveva copertura ordita in legno e coppi. La parte adibita ad abitazione era a nord, a due piani fuori terra, sempre eseguita in muratura con volte a vela e a botte. A sud esisteva una tettoia coperta da un tetto a nudi coppi. Venne costruita tra il 1768 e il 1802 dopo la formazione della Mandria, insieme ad un’altra di cui non si ha più notizia. La costruzione aveva forma a U con una recinzione quadrata in muratura. Nel 1818 venne ampliata a nord con una costruzione adiacente al retro dell’edificio principale, ma attualmente è rimasta a testimonianza solo una tettoia. Fino al 1852 non si verificò nessun cambiamento rilevante. Solo nel 1914, sotto la proprietà dei Rocca Saporiti, prese nome di Nuova Cascina del Tuono.

Attigua alla cascina Violina, la cascin Rapella subiva nel tempo gli stessi cambiamenti delle altre. Inglobata del 1763 con l’acquisto da parte del Re Carlo  III, nella tenuta della Regia Mandria, si presentava come un fabbricato rustico di forma rettangolare in muratura portante. Negli anni a seguire furono aggiunte due maniche laterali per aumentarne la cubatura e la funzionalità. Nel 1863 divenne proprietà dei Rocca Saporiti e non subì più cambiamenti strutturali rilevanti.

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 21 febbraio 2011 su 16:34. È archiviata in La storia della Mandria di Chivasso con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: