Trasporti intelligenti: la bici

coppia in biciclettaNell’attesa che i motori all’idrogeno diventino realtà, un mezzo pratico, sportivo, utile per la nostra salute, e assolutamente non inquinante esiste già: la bicicletta. Certo pedalare nel centro di certe città non è un’operazione facile: am un numero sempre più alto di amministrazioni comunali sta provvedendo alla creazione di zone pedonali e ciclabili, che facilitano gli spostamenti per i ciclisti. Dunque, se il percorso lo consente, l’uso della bicicletta è decisamente consigliabile. Ogni bicicletta può andar bene, anche le più vecchie, anche se è chiaro che con i modelli più nuovi e leggeri la fatica diminuisce. Lo strumento di mobilità sostenibile urbana che negli ultimi anni ha riscosso maggior successo anche in Itaia è quello del bike sharing. In pratica, è un servizio di noleggio che consente agli utenti di prelevare una bicicletta in apposite stazioni dislocate nelle città, per poi restituirla in un altro punto di raccola una volta giunti a destinazione. Attualmente in Italia sono attivi circa 130 sistemi di bike sharing, con una prevalenza nei Comuni del nord e del centro rispetto al sud. (fonte: Euromobility)

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 17 giugno 2011 su 11:00. È archiviata in Consigli eco-logici con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: