il cerchio magico - agriasilo "La Piemontesina" Torino

C’era una volta all’agriasilo, una porta magica… (parte 2)

il cerchio magico - agriasilo "La Piemontesina" Torino

Care Mamme e cari Papà

Nella prima parte di questa storia vi abbiamo parlato di una porta magica verso un mondo di scoperte e di come le maestre dell’agriasilo della Piemontesina riescono a portarvi i bambini nostri ospiti. Oggi vi parliamo di alcuni oggetti magici che troviamo una volta varcata la porta magica.

Innanzitutto, la pietra magica, nno delle cose più belle di quel mondo. Al primo sguardo sembra una pietra qualsiasi ma non bisogna mai dimenticarsi che nel mondo magico le cose non sono mai come sembrano. Il lunedì per esempio, quando la magia è più forte, basta un soffio di ogni bambino e la pietra si trasforma in tanti brillantini. Non solo, chi alza la mano e chiede di impugnare la pietra, ne riceve in cambio il potere di parlare e raccontare a tutti gli altri cosa ha fatto di bello il fine settimana.

Poi, c’è una sveglia, ma non di quelle che usiamo per svegliarci la mattina per andare al lavoro, che fanno driiin e indicano l’ora. Questa è una sveglia un po’ speciale che funziona solo il lunedì mattina e ci spiega (sì, è una sveglia parlante e chiacchierona!) in quale stagione ci troviamo e da cosa lo capiamo. E visto che non sta mai zitta, ci spiega anche quale sarà il tema della settimana. Meno male che saprà anche parlare da sola ma ha bisogno dei bambini dell’agriasilo per stare al passo con le attività dell’agriasilo, e meno male che i bambini non vedono l’ora di spiegarle, magari con un disegno qual è l’attività del momento!

E non è ancora finita: ogni giorno i bambini devono percorrere una scala molto faticosa: la scala della settimana, che insegna a tutti i bambini i giorni della settimana e che cosa si fa in quel giorno particolare. E giusto perché di magia ce n’è ma non è mai abbastanza, anche in questo caso i bambini hanno una busta magica nella quale trovano dei disegni (uno per ogni attività del giorno) che devono incollare in corrispondenza del giorno della settimana giusto.

A voi possono sembrare attività semplici, ma vi assicuriamo che per i nostri bambini dell’agriasilo si tratta di sfide degne di Indiana Jones e che la gioia di superarle li fa sentire forti, felici e pieni di energia da spendere giocando tutti insieme!

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi.”
Marcel Proust

Annunci
Questa voce è stata scritta da La Piemontesina e pubblicata il 25 gennaio 2012 su 11:00. È archiviata in Agriasilo con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

2 pensieri su “C’era una volta all’agriasilo, una porta magica… (parte 2)

  1. Anonimo in ha detto:

    Commoventi,entusiasmanti,veri,sinceri,disincantati…che meraviglia!!!!!

  2. Anonimo in ha detto:

    Braissime! Non ho parole…..Danke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: